Quale università per quale futuro. “MeTis”. Mondi educativi 4(1)

Quale università per quale futuro. “MeTis”. Mondi educativi 4(1)

Autori vari

Quale università per quale futuro. “MeTis”. Mondi educativi 4(1)

VERSIONE DIGITALE IN PDF

Il centro propulsore dello sviluppo di un territorio e delle persone che lo abitano

Prezzo

10,00

VERSIONE DIGITALE IN PDF. 
Il numero può essere letto gratuitamente
su www.metisjournal.it

L’istituzione universitaria ha da sempre rappresentato il centro propulsore dello sviluppo di un territorio e delle persone che lo abitano – il riferimento primo è all’Alma Mater Studiorum di Bologna, fondata nel 1088 –, e ciò attraverso la diffusione del sapere e la promozione della ricerca.
In tal senso, nel corso dei secoli l’università è stata laboratorio di costruzione critica delle menti, al fine di diffondere, ma soprattutto di produrre, nuova conoscenza e di porla al servizio dello sviluppo emancipativo delle società, delle culture, dei territori di appartenenza. Nella società contemporanea, non a caso definita “società della conoscenza”, il ruolo delle università si è fatto ancora più impegnativo e cruciale, come peraltro testimoniano le più recenti raccomandazioni dell’Unione Europea (Commissione delle Comunità europee, Il ruolo delle università nell’Europa della conoscenza, Bruxelles, 5/2/2003).
Alle due mission fondative – la formazione superiore e la ricerca – l’università aggiunge ora una terza mission, relativa alla formazione continua e all’apprendimento permanente che, proprio a seguito delle più recenti riforme universitarie (n. 509/1999 e n. 240/2010) si è concretizzata nell’aumento progressivo di studenti adulti, ponendo nuove impegnative sfide all’istituzione universitaria.
Tuttavia, l’interrogativo cui questo numero di MeTis intende fornire ulteriori spunti di riflessione è il seguente: le riforme (curricolari e organizzative) che nel volgere di pochi anni hanno sottoposto l’università a trasformazioni profonde, quali conseguenze, positive e/o negative, hanno determinato? La situazione di disorientamento, se non di vera e propria crisi, che stanno vivendo a vario titolo gli atenei italiani – e in particolare la comunità accademica – può essere considerata una costruttiva “crisi di crescita” o rischia di travolgere l’università depauperandone per lungo tempo le funzioni e il ruolo fondativo che essa ha avuto nel corso dei secoli? I più recenti cambiamenti intervenuti in tema di architettura dei corsi di laurea, di valutazione dei percorsi formativi, di sistema di reclutamento dei docenti e di verifica della qualità della didattica e della ricerca, in che modo hanno modificato il volto delle nostre università?
Intorno a queste domande, si sono impegnati a riflettere colleghe e colleghi delle varie università, argomentando ed esprimendo il loro punto di vista, spesso arricchito del riferimento alle esperienze curricolari e organizzative, alle attività di ricerca e di didattica universitaria che ciascuna sede universitaria ha saputo realizzare nel corso degli anni.

 

INDICE – TABLE OF CONTENTS


L’EDITORIALE – EDITORIAL

Isabella Loiodice

 

INTERVENTI – ARGUMENTS

Reinhard Schmidt
Beschreibung und Anerkennung von Lernleistungen – aber wie? Konfliktperspektiven einer Universität der Zukunft
How we can asses and recognize learning outcomes? Striking perspectives for the University of the future

INTERVISTE – INTERVIEWS

Gino Dato
Francesco Sylos Labini. Dove crescono i ricercatori?
Francesco Sylos Labini. Where are growing the researchers?

SAGGI – ESSAYS

Massimo Baldacci
Per un’idea d’università
Regarding an idea of university

Graziano Cavallini
J’accuse: civiltà, cultura, formazione umana
J’accuse: civilization, culture, human education

Umberto Margiotta
Innovazione. Un’idea per l’Università del XXI secolo
Innovation. An idea for the University of the XXI century

Maria Grazia Riva
La pressione totale sulle Università come difesa sociale dall’ansia. Implicazioni pedagogiche e conseguenze formative
The total pressure on Universities as social defence from anxiety. Educational and formative imjplications

Bruno Rossi
Università e cultura del lavoro
University and work culture

Giuseppe Annacontini
Università e professioni educative. Riflessioni al varco
University and educational profession. Reflecting on openings

Franco Bochicchio
Il gusto come esperienza educativa
The taste as educational experience

Daniela Dato
Il ruolo attivo della Pedagogia del lavoro. Prospettive teorico-metodologiche per una Università “aperta”
The active role of “Pedagogia del lavoro”. theoretical-methodological perspectives for an “open” University

Barbara De Serio
Dove un tempo nascevano bambini oggi nascono talenti. La Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Foggia
Where once children were born today ‘young’ talents born. The Faculty of Educational Sciences of University of Foggia

Roberto Travaglini
L’alta qualità della formazione (anche permanente) all’insegna del pensiero complesso
High Quality of Formation, including Permanent Education, in the Sign of Complex Thought

Angela De Piano
L’università italiana dopo le riforme: un’analisi sulla situazione attuale ed un approfondimento sulle competenze digitali dei nostri atenei
Italian University after the reform: an analysis of the current situation with a focus on digital competences

Pasquale Renna
I Maestri e gli Allievi: la frantumazione dell’Universitas nell’età della tecnica
Schoolmasters and Pupils: the crashing of the Universitas in the technic age

EX ORDIUM

Alessandra Romano
Esplorando i contesti educativi universitari: dall’analisi delle riforme alle esperienze di pratiche educative
Exploring educative contexts in University: from analyses of the reforms to the experiences of educative practices

Tommaso Fratini
L’Università di fronte al rischio dell’esclusione sociale
University in front of the risk of social exclusion

FORMALEX

Tamara Zappaterra
Formare insegnanti specializzati per il sostegno in Italia. Uno sguardo dia-cronico
A diachronic glance at the education of the assistant teachers in Italy

BUONE PRASSI – GOOD PRACTICES

Liliana Dozza, Cinzia Zadra
La supervisione di dottorato come processo di riflessività
The supervision in the PhD as reflecting process

Loretta Fabbri
Università e nuove professionalità
University and new professionalisms

Lorena Milani
Dottorato e formazione alla ricerca in educazione tra responsabilità e competenza. Uno studio di caso
Ph.D. and training to the educational research between responsability and competence. A case study

Berta Martini, Rossella D’Ugo
L’esperienza del Tirocinio Formativo Attivo dell’Università di Urbino Carlo Bo. I risultati di una rilevazione della soddisfazione dell’utenza
The active formative training in Urbino “Carlo Bo” University. Results of a user satisfaction survey

Valeria Rossini, Chiara Gemma, Amelia Manuti, Serafina Pastore
Cosa mi aspetto dall’Università? Un’esperienza di orientamento e … gli studenti rispondono
What I’m hoping by University? An experience of vocational guidance and … the students are answering

Anna Maria Ciraci
La formazione universitaria degli insegnanti “in servizio”: modalità didattiche e ricadute professionali. L’esperienza dell’Università Roma Tre
University training for teacher “at work”: didactic models and professional consequences. The experience of University “Roma Tre”

Andrea Galimberti
Lifelong learning e contesto universitario: una ricerca qualitativa sugli studenti non tradizionali
Lifelong learning and university context: a qualitative research on aged students

Manuela Ladogana
Il Laboratorio di bilancio di competenze a Foggia. Un’ermeneutica dell’esperienza
The Laboratory of skills assessment in Foggia. Hermeneutic experience

Non ci sono eventi legati a questo libro

Non ci sono recensioni legate a questo libro

Non ci sono recensioni degli utenti legate a questo libro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Quale università per quale futuro. “MeTis”. Mondi educativi 4(1)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al sito
      Calculate Shipping
      Apply Coupon

      Iscriviti alla nostra newsletter

      * Campo obbligatorio
      A che lista desideri iscriverti?