Cerca
Generic filters

Come i pavoni

Come i pavoni

(1 recensione del cliente)
Emanuele Triggiani

Come i pavoni

Gli anni Sessanta-Ottanta attraverso storie pervase da struggente e tenera malinconia.

Anno di pubblicazione: 2019
Numero di pagine: 100
ISBN 978-88-6194-433-6 Tipologia Tag ,

Prezzo

13,00

Anche tra gli uomini, i primi approcci e le movenze della giovinezza ricordano l’aria dei pavoni. È un attimo della vita in cui il cuore pompa nell’animo messaggi di libertà, di armonia e di esultanza. Il corpo ha forza e ardire e si sente capace di superare tutte le difficoltà. La voglia di scoprire altri mondi, fuori del cortile in cui si è trascorsa l’infanzia, si combina al desiderio di vivere liberamente la propria vita e la propria sessualità.
Negli anni Sessanta-Ottanta la fisicità dei contatti e l’eterogeneità delle amicizie si dipanavano realmente nel contatto diretto e personale di un ambiente, di una strada, e non di fronte alla tastiera di un computer o alla vischiosità della Rete.
Come i pavoni racconta quegli anni, attraverso storie della vita dell’autore pervase da struggente e tenera malinconia, colorate da un sottile velo d’ironia, mentre importanti avvenimenti politici e sociali attraversavano l’Italia.
Ma quando sembrava che tutto potesse continuare con la stessa irriverente freschezza e spensieratezza, improvvisamente, sull’ottovolante della vita, la macchina ha rallentato, è iniziata la salita che avrebbe portato in cima al serpentone. Di lì si è stati catapultati giù nella discesa…

Emanuele Triggiani

Emanuele Triggiani, barese di nascita, ha svolto la sua professione d’ingegnere, come dirigente, in diverse aziende del Nord Italia. Ritornato nella sua amata terra, ha deciso di lasciare testimonianze della sua vita giovanile a quanti vorranno impiegare il loro tempo nella lettura di storie che appartengono a un mondo fatto di sogni semplici. Con Progedit ha pubblicato Come i salmoni. La distanza dei ricordi (2018), Come i pavoni. Il piacere di vivere (2019), Come i gabbiani. L’ebbrezza del volo (2020).

Non ci sono recensioni legate a questo libro

Non ci sono recensioni degli utenti legate a questo libro

1 recensione per Come i pavoni

  1. Antonella Tota

    Penso che il romanticismo sia la valorizzazione e l’esaltazione dei sentimenti e delle emozioni, non di certo il banale uso di stucchevoli luoghi comuni, che servono per affascinare ma non per coinvolgere e commuovere la mente ed il cuore. Il romanticismo rema contro il mare di pessimismo rassegnato di chi non scorge scopo ne significato nelle azioni e negli avvenimenti della nostra vita, in chi non sa cogliere attimi di felicità anche sotto un cielo oscuro. Nella lettura dei primi due libri dell’autore, seguendo i salmoni nel loro viaggio a ritroso e poi emozionandomi davanti ai colori cangianti del pavone, ho colto il sapiente romanticismo che fa di un racconto un bel viaggio dentro e fuori se stessi, in compagnia di persone e luoghi diversi, creando l’empatia che serve a capire realtà solo in apparenza diverse dalla nostra. E così viaggiando tra le pagine, tanti momenti di racconto e di riflessione diventano collettivi, specie per chi è testimone di una generazione sognante come quella a cui apparteniamo noi , ragazzi degli anni 60′.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

* Campo obbligatorio
A che lista desideri iscriverti?