Cerca
Generic filters

U Settane 2012

U Settane 2012

Michele Fanelli

U Settane 2012

L’appuntamento quotidiano per cominciare la giornata con un’ironia tutta barese

Collana: Lunari
Anno di pubblicazione: 2011
Numero di pagine: 14

Prezzo

10,00

L’oroscopo e i numeri per le giocate del lotto, dettati dalla “cape du turke”, dalla testa del turco, sono tra le novità più succulente dell’edizione 2012. Ma ancora gli affezionati del calendario “U Settane” troveranno le nuove rubriche dei cinematografi e delle fontane della città, insieme a un Coline e Mariette, la celebre coppia, che si prodigano in un esilarante barzellettiere. Non potevano mancare in questo pozzo della baresità il santo del mese, il piatto del giorno, i libri sulle tradizioni, la città con i mestieri che scompaiono, le parole che non si usano più, i proverbi e i detti. “U settane 2012” è un appuntamento cui Bari e i pugliesi non mancano, per dotarsi di un prezioso strumento, indispensabile per cominciare la giornata con ironia e coraggio. L’opera si presenta ancora più varia nelle sue rubriche, in un grande formato (cm 33,5 x 49), tutto a colori, ricco di immagini introvabili che ritraggono angoli sconosciuti e oggetti che stanno scomparendo, risuonante di filastrocche e parole di cui ignoravamo il significato e di storie di un mondo che non c’è più. Ma non per questo lancia malinconici o nostalgici ritorni al passato. Il calendario si allinea semplicemente con i tempi, che richiedono un forte radicamento nella nostra storia: il rilancio del dialetto non viene visto come arma di divisione, semmai come mezzo di approfondimento. “U settane” diventa così una bussola essenziale per affrontare i momenti e le stagioni dell’anno che sta per affacciarsi. Ma è anche un pezzo unico per i collezionisti.

Michele Fanelli

Michele Fanelli (Bari 1954), amante del vernacolo e della tradizione popolare, sin da giovane ha organizzato un gruppo teatrale nella Cattedrale di Bari. Presidente del Circolo A.C.L.I. E.N. Dalfino dal 1994, è impegnato in iniziative per la rinascita della Città Vecchia. Tra le pubblicazioni dedicate alle tradizioni, ricordiamo, per Progedit, i più volte ristampati: Bari vecchia porte aperte. Odori, sapori, superstizioni, liti, bestemmie (2008), Tradizioni baresane. Storie, mestire e candine, credenze, usanze e checcine (2011), La cucina del sottano. Ricette, usanze e buone creanze baresi (2013), Bari l'odore del mare (2016).

Non ci sono recensioni legate a questo libro

Non ci sono recensioni degli utenti legate a questo libro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “U Settane 2012”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Per favore, seleziona la lista a cui ti vuoi iscrivere:
   Annulla l’iscrizione