L’Unione Europea dopo il Coronavirus

L’Unione Europea dopo il Coronavirus

A cura di: Aurelio Valente

L’Unione Europea dopo il Coronavirus

VERSIONE GRATUITA IN PDF

Favorire l’idea e lo spirito europeistici in particolare tra i giovani.

Premessa di Leonardo Patroni Griffi
Collana: Istituzioni
Anno di pubblicazione: 2020

Prezzo

0,00

Il volume può essere scaricato gratuitamente in Pdf  grazie al contributo concesso dalla Banca Popolare di Puglia e Basilicata, dalla pagina “Versione digitale in PDF”, aggiungendolo al carrello a 0,00 € e completando la procedura. Clicca qui per scaricare una sinossi esaustiva del volume con gli interventi di Giuseppe Boccuzzi, Michele Buquicchio, Mattia Ceracchi, Maurizio Cotta, Giuseppe De Tomaso, Antonio Di Majo, Gianfranco Dioguardi, Giovanni Ferri, Stefano Loconte, Rainer Masera, Pasquale Montemurro, Antonella Pagano, Franco Passacantando, Salvatore Rossi, Carlo Santini, Ennio Triggiani, Franco Venturini Autorevoli economisti, giuristi ed esperti, su invito di Aurelio Valente, animano il dibattito sulla legittimazione della politica espansiva dell’Unione Europea che si è sviluppato, nei giorni della pandemia, muovendo dalle proposte di Mario Draghi nella sua intervista al «Financial Times». Quella in atto non è che l’ultima delle crisi profonde – istituzionali e finanziarie – che nel suo lungo percorso l’Unione Europea ha attraversato, alternando periodi di grande crescita e di profonda tensione. Sin dalla nascita ha dovuto dipendere dalla diffusa applicazione del principio della unanimità delle decisioni importanti, un traguardo sempre più difficile da raggiungere con l’aumento del numero dei paesi membri. La prima parte descrive le gravi crisi scoppiate prima della Covid-19, con ricadute nella gestione delle ripercussioni economiche dell’attuale pandemia. La seconda parte comprende osservazioni, proposte e informazioni sulle misure economiche che le istituzioni europee hanno adottato e devono adottare per fronteggiare e superare la Covid-19. L’intento è di favorire l’idea e lo spirito europeistici in particolare tra i giovani, obiettivo prioritario già perseguito nel precedente libro La visione dell’Europa e del suo futuro.
IL PREMIO L’UNIONE EUROPEA CHE SARÀ Verbale della Commissione del premio letterario L’UNIONE EUROPEA CHE SARÀ (indetto in data 30 settembre 2020 e con scadenza il 31 gennaio 2021). Sono pervenuti n. 11  elaborati dei quali uno non presentato secondo le regole ma in busta aperta, per cui viene escluso dalla valutazione. La commissione, composta dal prof. Ennio Triggiani, dalla prof.ssa  Valeria Di Comite, dal dottor Gino Dato,  ha provveduto singolarmente a esaminare gli elaborati contraddistinti dalla lettera A alla lettera L e all’unanimità ritiene meritevole del premio di 1000 euro l’elaborato contraddistinto dalla lettera H, con la seguente motivazione: “L’elaborato affronta in modo attento le problematiche emerse nell’attuale momento storico segnato dalla pandemia da Covid-19, soffermandosi sulle diverse soluzioni proposte dall’Unione Europea per affrontarle. Dall’elaborato emerge con chiarezza la piena conoscenza del funzionamento del sistema dell’Unione. Infine, per completezza, si indicano le possibili prospettive future”. All’apertura delle buste assistono il giorno 16 marzo 2021 il presidente prof. Ennio Triggiani, il componente dottor Gino Dato e il dottor Aurelio Valente, che ha istituito il premio. Nella busta H è risultata la domanda sottoscritta dalla signora Angela Insogna, nata a Torremaggiore, come da documento di identità allegato. Scarica gratuitamente il saggio vincitore del Premio, L’Unione Europea che sarà. Covid-19: catalizzatore del processo di integrazione o sabbia negli ingranaggi della “macchina Ue”? di Angela Insogna, cliccando qui.

Aurelio Valente

Aurelio Valente, ex direttore della Banca d’Italia, consulente aziendale ed economista, ha pubblicato, tra gli altri studi, la rassegna Da Einaudi a Ciampi – Antologia delle Considerazioni finali delle Relazioni dei Governatori della Banca d’Italia dal 1946 al 1986 (Roma-Bari 1990), il saggio La lira italiana: problemi e prospettive (Prefazione del premio Nobel Franco Modigliani, Bari 1993) e, per Progedit, L’Europa di Carlo Azeglio Ciampi (Bari 2004), La visione dell0’Europa e del suo futuro attraverso gli interventi dei Presidenti della Repubblica italiana Carlo Azeglio Ciampi, Giorgio Napolitano, Sergio Mattarella ( Bari 2019), L’Unione Europea dopo il coronavirus (Bari 2020).

Non ci sono recensioni legate a questo libro
Non ci sono recensioni degli utenti legate a questo libro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’Unione Europea dopo il Coronavirus”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al sito
      Calculate Shipping
      Apply Coupon

      Iscriviti alla nostra newsletter

      * Campo obbligatorio
      A che lista desideri iscriverti?