L’anello di Re Gioacchino

L’anello di Re Gioacchino

Pasquale Bellini

L'anello di Re Gioacchino

Dove sia finito l’anello prezioso che Re Gioacchino Murat portava al dito durante la sua visita a Bari nell’aprile del 1813 è materia che appassionò storici, cronisti e curiosi.

Anno di pubblicazione: 2013
Numero di pagine: 88
ISBN 978-88-6194-170-0 Tipologia

Prezzo

15,00

Dove sia finito l’anello prezioso che Re Gioacchino Murat portava al dito durante la sua visita a Bari nell’aprile del 1813 è materia che appassionò storici, cronisti e curiosi. L’anello fu gettato davvero dal Re nelle fondamenta della “prima casa” del Borgo murattiano, così come molti dicono, in quella mattina del 25 aprile, che segnò il Natale della Bari moderna? Certi si è che dell’anello e della “gemma” (come riferisce lo storico Armando Perotti) non s’è mai trovata traccia, né sotto la “prima casa”, quando fu abbattuta, né altrove. Che abbia preso altre più segrete strade, questo anello regale, durante la visita del Re Cavaliere e le follie della buona borghesia, in quella Bari che si avviava a diventare – parola di Re – “una grande e bella città”? Questo libro, che trae occasione dal bicentenario della fondazione del borgo murattiano, contiene in primo luogo uno “Scherzo storico”, una commedia in costume come si facevano una volta, che gioca intorno alla fama di Gioacchino Murat, il Re giacobino che doveva restare per sempre incastonato, come gemma, nella memoria di Bari e dei suoi figli. Pasquale Bellini si diverte con la storia, quella grande e quella piccola, con nobili e plebei, i quali, dalla seconda fila degli eventi, vedono con gli occhi del desiderio brillare a Bari “l’anello di Re Gioacchino”. Completano l’opera un salace medaglione dell’uomo che volle elevarsi “da stalliere a Re” e che tanta parte ebbe nelle vicende italiane, la ricostruzione che di quel Natale fece cento anni fa lo storico Armando Perotti e, infine, una galleria di immagini legate alla vita di Re Gioacchino.

Pasquale Bellini

Pasquale Bellini ha insegnato a lungo Storia dello spettacolo presso l’Accademia di Belle Arti di Bari, di cui è stato anche per sette anni il Direttore, fino al 2012. Attualmente è docente a contratto di Storia della scenografia nell’Università degli studi di Bari Aldo Moro. Critico teatrale della “Gazzetta del Mezzogiorno”, ha pubblicato Carte di Teatro (Adda, 2001), Attraverso il teatro (Edizioni dal Sud, 2004). Suoi scritti sono apparsi sulle riviste “Sipario”, “Quaderni del CUT”, “Papirorosa”.

Non ci sono recensioni degli utenti legate a questo libro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’anello di Re Gioacchino”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al sito
      Calculate Shipping
      Apply Coupon

      Iscriviti alla nostra newsletter

      * Campo obbligatorio
      A che lista desideri iscriverti?