La vite me pìgghie pe mane

Maria D'Apolito Conese

Maria D’Apolito Conese è nata a Gioia del Colle, ma vive a Bari. Conquistata dal fascino della lingua dialettale, ha cominciato a usare questo linguaggio per dare voce al cuore. Nel 1984 pubblica Jè chesse la vite? (Giuseppe Laterza, Bari), nel 1988 vede la luce presso Schena (Fasano) la seconda raccolta di poesie: Cusse guste desperate pe la vite; per Progedit ha pubblicato La vite me pìgghie pe man (2003) e Lettere a San Nicola (2006).
Del 1993 è il libro di fiabe e racconti: Mazze e panelle, Cande e storielle (Schena, Fasano).
Nel 1996 ha ricevuto il premio Caravella d’Argento per la Piedigrotta barese e nel 1997 ha ricevuto il Premio Antigone per la poesia.

0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al sito
      Calculate Shipping
      Apply Coupon

      Iscriviti alla nostra newsletter

      * Campo obbligatorio
      A che lista desideri iscriverti?