Araldo di Crollalanza

Araldo di Crollalanza

Nicola Fanizza

Araldo di Crollalanza

EDIZIONE DIGITALE IN PDF

Interpretare una discussa figura della nostra recente storia

Anno di pubblicazione: 2021
Numero di pagine: 192 con foto in b/n
ISBN 978-88-6194-520-3-1 Tipologia Tag , ,

Prezzo

10,00

La vita e le opere di una figura importante della storia d’Italia. Sulla scorta di documenti inediti, la ricerca si sofferma sulla formazione culturale e politica di Araldo di Crollalanza, a partire dal noviziato come redattore e giornalista presso l’editrice Humanitas. Pagine dense che ricostruiscono snodi rilevanti: dalla partecipazione alla Grande Guerra all’ascesa nel Partito nazionale fascista; dall’esperienza come podestà di Bari all’azione di governo quale ministro dei Lavori Pubblici prima e poi come presidente dell’Opera nazionale combattenti; infine, alla sua adesione alla Repubblica sociale italiana. Attivissimo organizzatore, fu un fedele esecutore delle direttive di Mussolini. Negli anni del secondo dopoguerra, fu prima consigliere comunale di Bari e poi senatore della Repubblica. Questo lavoro contribuisce a mettere in discussione i luoghi comuni su questa personalità e permette di giungere a una visione più articolata e informata del suo agire politico. Il lavoro, inoltre, è arricchito da un interessante carteggio inedito con Gabriele d’Annunzio.

Nicola Fanizza

Nicola Fanizza (Mola di Bari 1951), dopo essersi laureato in filosofia, con 110 e lode, presso l’Università degli studi di Bari Aldo Moro, si è trasferito a Milano. Qui, a partire degli anni Ottanta, è stato redattore della rivista «La Balena Bianca» (Pellicani); e, in seguito, di «InOltre» (Jaca Book). Tra le sue pubblicazioni ricordiamo il saggio La dolce immaturità. Il transito nell’identità e nella comunità (Milano 1995); Piero Delfino Pesce e la rinascenza mediterranea nel centenario della nascita della rivista «Humanitas» (1911-1924) (Bari 2011); Maddalena Santoro e Arnaldo Mussolini. La storia d’amore che il duce voleva cancellare (Bari 2016); Miguel Vaaz. Il conte di Mola (Bari 2021). Per i tipi di Progedit ricordiamo, nel 2021, Araldo di Crollalanza. Un ministro all’ombra del duce e, nel 2023, Piero Delfino Pesce. Un intellettuale europeo. Alcuni suoi racconti e articoli sono apparsi su «L’Acropoli», «Alfabeta2», «Nazione Indiana», «Machina». Dirige il sito www.centrodocumentazionepierodelfinopesce.it. Si occupa di storia e di antropologia filosofica.

Non ci sono recensioni degli utenti legate a questo libro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Araldo di Crollalanza”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al sito
      Calculate Shipping
      Apply Coupon

      Iscriviti alla nostra newsletter

      * Campo obbligatorio
      A che lista desideri iscriverti?