Cerca
Generic filters

Per una pedagogia dell’inclusione

Per una pedagogia dell’inclusione

Alberto Greco

Per una pedagogia dell’inclusione

Questo saggio intende mettere in discussione la suddivisione nelle tre categorie “discrete” dei “normodotati”, degli “individui speciali” e degli “svantaggiati” nell’educazione.

Collana: Pedagogie
Anno di pubblicazione: 2015
Numero di pagine: 168
ISBN 978-88-6194-275-2 Tipologia

Prezzo

18,00

Muovendo da una interpretazione del pensiero di Vygotskij, questo saggio intende mettere in discussione un assioma della pedagogia assai inveterato e duro a morire: che i soggetti dell’educazione si possano suddividere nelle tre categorie “discrete” dei “normodotati”, degli “individui speciali” e degli “svantaggiati”.
Dal crollo di queste tre “categorie”, consegue la modificazione degli statuti epistemologici della pedagogia generale e della pedagogia speciale.
La rilettura di diverse opere del pedagogista russo, in particolare gli scritti sulla difettologia, la scienza del deficit, evidenzia, d’altro canto, come l’insufficienza connessa al deficit non sia altro che un “concetto sociale”: il deficit è una “sovrastruttura”.
Infine, nel saggio si discutono alcuni temi tipici della pedagogia speciale: le metodologie di “compensazione” del deficit, la stigmatizzazione dei cosiddetti “disabili”, il potenziale “normativo” di chi si riscatta dalla disabilità dandosi una normalità alternativa, la dialettica di esclusione/inclusione ecc.
Il tutto s’inquadra nella tematizzazione dei rapporti tra la pedagogia generale, la pedagogia speciale e le educazioni speciali.

Alberto Greco

Alberto Greco è ricercatore di Didattica e Pedagogia Speciale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Foggia, dove insegna Pedagogia Speciale. Ha pubblicato Teorie della mente e differenziazione didattica (Adda, Bari 2009). Ha scritto saggi sulla resilienza, sulla didattica della scrittura e sul problema dell’egocentrismo in Piaget e in Vygotskij. I suoi interessi sono rivolti allo studio dei bisogni educativi speciali e delle strategie di differenziazione didattica, nonché ai temi generali della didattica.

Non ci sono eventi legati a questo libro

Non ci sono recensioni legate a questo libro

Non ci sono recensioni degli utenti legate a questo libro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Per una pedagogia dell’inclusione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Per favore, seleziona la lista a cui ti vuoi iscrivere:
   Annulla l’iscrizione