Cerca
Generic filters

Donne «di carta»

Donne «di carta»

Rossella Caso

Donne «di carta»

Le donne dell’editoria italiana per l’infanzia a partire dagli anni Sessanta.

Collana: Pedagogie
Anno di pubblicazione: 2017
Numero di pagine: 172 con ill. a col.
ISBN 978-88-6194-348-3 Tipologia

Prezzo

20,00

In questo volume si ricostruisce il contributo reso in Italia alla letteratura per l’infanzia, a partire dagli anni Sessanta, da alcune figure femminili, le “signore dell’editoria”, che l’autrice definisce donne “di carta”.
Rosellina e Francesca Archinto, Orietta Fatucci, Loredana Farina, Emanuela Bussolati, Patrizia Zerbi Monti, Antonella Vincenzi, pagina dopo pagina si raccontano, come donne e come professioniste, tra interviste e analisi dei cataloghi delle case editrici che dirigono.
Dalle loro parole e dal loro operato emerge un frammento significativo di storia dell’editoria per l’infanzia e di pedagogia della lettura italiana.
Il lavoro sembra fare proprie, in questa direzione, pur senza avere alcuna pretesa di esaustività, la riflessione e l’invito che Annamaria Tagliavini fece sull’argomento in un testo scritto per un volume dedicato all’avventura editoriale di Francesca Archinto: “Esiste un ‘catalogo delle virtù’ – o meglio delle virtuose – che hanno fatto grande l’impresa culturale nell’Italia dal dopoguerra a oggi in un ambito particolare, come l’editoria? Non mi pare, credo anzi sia arrivato il momento di cominciare a scrivere questa lunga lista di donne che hanno operato da protagoniste nell’impresa editoriale”. Vivendo, come scrive Laura Lepetit, storica fondatrice della Tartaruga Edizioni, nella sua Autobiografia di una femminista distratta, avventure “quasi tutte di carta”.

Rossella Caso

Rossella Caso è ricercatrice a tempo determinato presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli studi di Foggia, dove insegna Pedagogia delle relazioni educative. Ha rivolto i suoi studi alla pedagogia dell’infanzia, intrecciandoli alla pedagogia della lettura e alla letteratura per l’infanzia. Tra i suoi lavori Di storia in storia. Crescere come lettori in età prescolare (Roma 2013, Premio Siped 2015) e Bambini in ospedale. Per una pedagogia della cura (Roma 2015, Menzione Speciale Premio Trequadrini 2017).

Non ci sono recensioni legate a questo libro

Non ci sono recensioni degli utenti legate a questo libro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Donne «di carta»”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Per favore, seleziona la lista a cui ti vuoi iscrivere:
   Annulla l’iscrizione