Cerca
Generic filters

Il rischio di pensare

Il rischio di pensare

Paolo Calabrò

Il rischio di pensare

Comprendere una natura più grande di quanto immaginiamo

Traduzioni dall’inglese di Stefano D’Agostino
Prefazione di: Fabrizio Dal Piaz
Collana: Politecnico
Anno di pubblicazione: 2020
Numero di pagine: 96
ISBN 978-88-6194-473-2 Categorie , Tag

Prezzo

16,00

Superstizione, truffa, roba da creduloni: con questi epiteti viene etichettato di solito l’insieme di quelle manifestazioni che vanno sotto il nome generico di “paranormale” o “fenomeni psi”. Gli uomini di scienza tendono a prenderne le distanze a priori, come se si trattasse di qualcosa di vergognoso, o di contagioso.
Ma è veramente così che stanno le cose? Telepatia, premonizione, la capacità di certi animali di ritrovare la strada di casa… si tratta di un residuo d’altri tempi, che l’era della scienza ha finalmente superato? O non è forse vero il contrario: che non solo la scienza non sa dare una spiegazione a molti di questi fenomeni; ma che, in più, proprio perché si rifiuta di indagarli a fondo, si trova essa stessa in una impasse dalla quale potrebbe venir fuori solo rivedendo alla radice il proprio paradigma materialistico-meccanicistico?
Rupert Sheldrake spiega che un modo per chiarire questi interrogativi c’è e forse è a portata di mano; ma che la scienza deve essere disposta ad ampliare il proprio orizzonte, per andare incontro a una natura che è più grande di quanto immaginiamo.

Paolo Calabrò

Paolo Calabrò, di formazione scientifica e filosofica, dirige la collana di filosofia “I Cento Talleri” dell’editore Il Prato insieme a Diego Fusaro ed è autore di diversi articoli scientifici anche in ambito internazionale. Ha pubblicato quattro romanzi noir e tre saggi di filosofia in volume: Le cose si toccano. Raimon Panikkar e le scienze moderne (2011), La verità cammina con noi. Introduzione alla filosofia e alla scienza dell’umano di Maurice Bellet (2014) e Ivan Illich. Il mondo a misura d’uomo (2018). Gestisce il sito ufficiale in italiano del filosofo francese Maurice Bellet. Ha collaborato come traduttore all’Opera Omnia di Raimon Panikkar.

Non ci sono eventi legati a questo libro

Non ci sono recensioni legate a questo libro

Non ci sono recensioni degli utenti legate a questo libro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il rischio di pensare”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Per favore, seleziona la lista a cui ti vuoi iscrivere:
   Annulla l’iscrizione