trasp
trasp

 

Non sei registrato?
Password dimenticata?
  Irene Strazzeri
  Verità e menzogna
Sociologie del postmoderno
 
Collana: In Limine
 
2009, pp. 176, € 17.00
ISBN/ISSN: 978-88-6194-067-3
 
 
Il libro
La teoria dell'ideologia come sociologia della menzogna; la sociologia della conoscenza come sociologia della verità. Attraverso Habermas e l'idea di modernità come progetto storico incompiuto, si legge, nei nuovi movimenti di protesta, la rivendicazione di una funzione attiva dell'ideologia. Qual è il ruolo della "sociologia della conoscenza" nel panorama contemporaneo delle scienze sociali? Quale la sua dignità scientifica e filosofica? Quali gli esiti morali, etici, politici? La ricostruzione delle vicende della sociologia della conoscenza – da Scheler a Mannheim a Lenk – si accompagna alla ricerca di uno stile critico-interpretativo che connoti un modo del vivere la contemporaneità, a partire dalla assunzione del problema delle ideologie e del condizionamento sociale del pensiero. Problemi che, quando sollevati, rivelano, con puntualità, la matrice storica e moderna della "questione postmoderna".

La nuova collana "In Limine"
Con questo testo avviamo una nuova collana dal titolo "Limine". Limine è un termine latino il cui significato corrisponde a soglia, margine, intercapedine. Metaforicamente esso rappresenta un contesto di ibridazione sociale e culturale, una zona al confine in cui potenzialmente potrebbero sorgere nuovi modelli e paradigmi.
L'essenza della liminalità consiste nella scomposizione della cultura nei suoi fattori costitutivi e nella ricomposizione dei medesimi in una nuova configura possibile.
In questo senso, culturale e sperimentale, la collana vuole promuovere nuovi assetti socioculturali e nuovi strumenti di decodifica della contemporaneità, per favorire la riflessione critica sul ruolo dei saperi sociologici in un mondo in continua transizione e perenne mutamento.

Comitato scientifico: Paolo De Nardis, Maria Caterina Federici, Alberto Izzo, Mario Aldo Toscano, Ambrogio Santambrogio, Renato Cavallaro, Antonio De Simone, Fabrizio Fornari, Mariano Longo.

L'autore
Irene Strazzeri è ricercatrice di Sociologia presso la Facoltà di Scienze della formazione dell'Università degli Studi di Foggia. Ha svolto il dottorato di ricerca in co-tutela con l'Università La Sapienza di Roma e la Humboldt Universität zu Berlin. Si occupa di sociologia della conoscenza, con particolare attenzione ai problemi culturali dell'interazione sociale e al tema delle differenze di genere. Ha pubblicato: "Critica dell'ideologia postmoderna" (Lupetti, 2004), "Teoria e prassi di riconoscimento" (Manni, 2005), "Riconoscimento e diritti umani. La grammatica del conflitto nel processo di integrazione europea" (Morlacchi, 2008), "Dalla redistribuzione al riconoscimento. Declinazioni paradigmatiche della differenza sessuale" (Franco Angeli, 2009).

  Presentazioni     Recensioni  

Al momento, non risultano presentazioni in programma


Progedit - Progetti editoriali s.r.l. - Via De Cesare 15 70122 Bari tel 0805230627 fax 0805237648 P.I. 04940800727  Email
751263 visitatori